Lupo Mobili Banner

Added by on 2017-04-11

“La Sicilia è un luogo fantastico”, queste le parole degli studenti esteri di Intercultura che hanno appena lasciato il centro locale di Enna al termine di un’intensa settimana di scambio. Cinque gli exchange students provenienti da Croazia, Indonesia, Tailandia, Polonia  e Usa.  “I ragazzi hanno avuto modo in questi giorni – dichiarano i volontari del centro locale di Enna – di conoscere gli usi, i paesaggi, i monumenti, i prodotti tipici ed il calore di Sicilia. Questi scambi sono un susseguirsi di esperienze indimenticabili per chi arriva, per chi ospita ma anche per chi, semplicemente, ha la possibilità di scambiare un sorriso con questi studenti che hanno deciso di trascorrere qualche mese in Italia”. Iva, Sekar, Jessi, Cathilin e Marta sono già  da tempo ospiti di famiglie di diverse regioni italiane. A Enna si sono uniti ad Atilla e Kristin che vivono in città dallo scorso settembre. “Abbiamo capito quanto sia diverso il Sud dal Nord Italia – ha dichiarato Sekar, studente indonesiana ospite di una famiglia di Domodossola – questi piccoli paesi dell’ennese, poi, mi hanno fatto vedere la Sicilia proprio come la immaginavo”. Enna non è stato l’unico luogo da loro esplorato, grazie alla collaborazione dei volontari del centro locale e alla disponibilità delle famiglie e dei tre istituti di scuola superiore coinvolti, il liceo Classico Colajanni, il Linguistico Lincoln e l’alberghiero Federico II, i ragazzi hanno alternato attività scolastiche a gite fuori porta a Palermo e a Catania, passando per Agira dove si sono cimentati nella preparazione della cassatella, dolce tipico, con l’ausilio delle componenti dell’Associazione Quartiere Rocche. “È proprio quando credete di sapere qualcosa, che dovete guardarla da un’altra prospettiva”, diceva Robin Williams in L’attimo fuggente. È questa la sfida che hanno colto questi giovani ragazzi insieme agli ennesi che partecipando al concorso nazionale Intercultura partiranno nel corso dell’anno accademico 2017/2018 per studiare in diverse parti del mondo. Si tratta di Alessia Cicero studentessa del liceo classico di Enna, che andrà in Australia, Chiara Restivo, Federica Bruno e Gaia Arangio allieve del lingustico Lincoln di Enna che andranno rispettivamente in Danimarca, Honduras e Usa. La sfida è rivolta anche alle famiglie della zona che hanno deciso di ospitare i ragazzi per far entrare un frammento di mondo in casa propria, ma anche per guardare al proprio  contesto geo-culturale d’abitudine con gli occhi di chi ne è totalmente estraneo.

Category:

News
Number One

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*